Sono 63 i nuovi casi positivi al Covid in due giorni.
Tanti casi ravvicinati non capitavano dal 26 e 27 agosto con 645 positivi in 48 ore. Risalgono i numeri dei tamponi e dei ricoverati.
La giornata
I nuovi positivi sono 26, undici in meno rispetto a martedì, ma anche tre in meno rispetto a mercoledì scorso. In questo inizio di settimana, i casi sono 67 a una media di 22,33. A mercoledì scorso se ne contavano 56 a 18,66 di media, ragion per cui l'incremento si assesta al 19,64%. La settimana dal 13 al 19 settembre, sempre al mercoledì, ha visto 57 contagi.

I 26 nuovi casi sono 9 di Veroli, 4 di Giuliano di Roma, 3 di Frosinone, 2 di Alatri e Fumone e 1 di Cassino, Ceccano, Ceprano, Esperia, Ferentino e Ripi.
Settembre finora conta 545 contagi a 18,79 di media, un po' più dei 12,38 di luglio, ma in diminuzione rispetto ai 31,67 di agosto.
A settembre sono 65 i positivi di Frosinone, 58 di Veroli, 39 di Cassino, 34 di Anagni, 32 di Ferentino, 23 di Alatri, 21 di Ceccano, 17 di Esperia, 15 di Amaseno, Sgurgola e Sora, 13 di Ceprano, Monte San Giovanni Campano, 12 di Roccasecca.
Nelle ultime tre settimane Frosinone ha avuto 10 casi (9-15 settembre), poi 18 (16-22 settembre) e 13 (23-29 settembre), Veroli 12, 13 e 26, Sgurgola 0, 4 e 11, Ferentino 1, 17 e 9, Esperia 0, 6 e 8, Alatri 1, 6 e 7, Cassino 8, 3 e 6, Anagni 11, 4 e 5, Sora 7, 0 e 5, Amaseno 2, 4 e 5, Monte San Giovanni Campanao 4, 4 e 5, Ceccano 5, 8 e 4.

I tamponi
Il numero dei test, anche per le attività di screening nelle scuole (oltre che quelli negli istituti sentinella), registra un deciso balzo in avanti. In due giorni ne sono stati effettuati quasi duemila, ovvero 934 martedì e 1.024 mercoledì. Era dai giorni 11 e 12 agosto con 543 e 520 tamponi che in 48 ore non se ne registravano così tanti. Per la cronaca questa settimana è già a 2.175 contro i 2.807 dell'intera settimana conclusasi il 19 settembre. La passata settimana, con 3.939, infatti, ha fatto registrare una decisa crescita come non si vedeva da tempo. Oltre i quattromila tamponi non si avevano dal periodo 26 luglio-1° agosto con 4.599.

Gli indicatori
Sono in decremento il tasso di positività e l'incidenza per 100.000 abitanti a sette giorni. Il tasso passa dal 3,96% di martedì al 2,53% di ieri. Il che porta la media settimanale sul 2,78%. Le ultime settimane si erano chiuse al 3,15% (20-26 agosto), 4,34% (13-19 settembre), 4,47% (6-12 settembre), 5,08% (30 agosto-5 settembre) e 6,64% (23-29 agosto). A settembre la media è del 3,10% contro il 6,80% di agosto.

I guariti e i malati
Rispetto alla settimane precedenti il numero dei nuovi guariti tende a crescere con minor velocità. Dopo i 12 di lunedì, se ne sono contati 16 e 15. La passata settimana si era aperta con 26, 40 e 27, quella prima ancora con 35, 49 e 13.
Sul fronte dei ricoverati, invece, i numeri continuano ad oscillare. Ieri c'è stato un incremento di due unità, da 11 a 13 per tornare al livello di lunedì, peraltro lo stesso del 20 settembre. Da inizio mese, al massimo, sono stati occupati contemporaneamente 21 posti letto da malati Covid. Ciò è successo dal 10 al 12 settembre.
I deceduti
Ieri si è chiusa l'ennesima giornata a zero morti. A settembre finora si è registrato un solo decesso, comunicato il 10 settembre.