«L'app Cheap Books, ideata e creata dagli studenti dell'I.I.S. Medaglia D'oro - Città di Cassino per la compravendita di libri usati, ha riscosso grande successo tra gli alunni della scuola» a dichiararlo con grande soddisfazione il dirigente scolastico Marcello Bianchi.

«Numerosi sono stati gli accessi all'applicazione e tante sono state le transazioni andate a buon fine. Entusiasti dell'iniziativa soprattutto gli studenti che, dopo un timido approccio all'app, già nei primi giorni di settembre ne hanno fatto un uso regolare intensificando le visualizzazioni e le compravendite» ha aggiunto.
L'app nasce da un Pon dal titolo "Un'idea di classe"", curato dalle professoresse Iannone, Scotto di Freca e Pellecchia, le quali non nascondono il loro entusiasmo e l'orgoglio per quanto realizzato dai loro alunni.
Inoltre gli studenti sviluppatori dell'app sono stati premiati all'interno dell'istituto con una borsa di studio creata grazie ai contributi degli sponsor.

«Ricordiamo che l'app nasce da una esigenza avvertita fortemente dagli alunni stessi - ha evidenziato il dirigente scolastico - con lo scopo di agevolare il riuso del libro e la compravendita di libri usati, una realtà che esiste da sempre e che evita che i libri scolastici, non più utilizzati, finiscano al macero generando ulteriori rifiuti e danni all'ambiente».

Studenti che aiutano studenti, uncircolo virtuoso che assume ancora più importanza in un momento storico come questo in cui la crisi dovuta all'emergenza sanitaria ha peggiorato le economie di molte famiglie che, in questo modo sono riuscite a risparmiare per l'acquisto dei testi di studio. L'entusiasmo dei ragazzi e l'appoggio delle docenti ha fatto la differenza.