C'erano i confratelli, i familiari, la sua comunità, gli amministratori, le associazioni con cui ha dato sostegno e aiuto alle persone bisognose, ai giovani, ai bambini. Anche all'esterno, dove è stato allestito un maxi-schermo per seguire i funerali, c'erano tante persone.

Commosso saluto oggi pomeriggio a padre Antonio Mannara, 52 anni, il parroco di Santa Maria a Fiume di Ceccano che ieri mattina è stato trovato senza vita dal sagrestano, davanti al cancello della parrocchia dove svolgeva il suo ministero da circa dieci anni. Stroncato da un malore.

I funerali sono stati presieduti dal vescovo diocesano monsignore Ambrogio Spreafico e chi non ha potuto partecipare ha avuto la possibilità di seguire il rito funebre in diretta sulla pagina Facebook della Diocesi di Frosinone-Veroli-Ferentino. Le mascherine non sono riuscite a nascondere i volti rigati dalle lacrime.

Tutti ricordano padre Antonio come un sacerdote buono, attento, vicino soprattutto alle future generazioni. Una notizia che ha destato tanto dolore. Era stato parroco per anni anche a Paliano. In tutti lascia un buon ricordo.