Minacce, inseguimenti e comportamenti vessatori. Così l'ex marito ha reso un inferno la vita dell'ex moglie che ha sporto denuncia-querela. L'uomo è stato allontanato e non potrà più avvicinarsi alla donna.

I fatti
Nella giornata di ieri, in un comune situato nella zona nord della provincia di Frosinone, i militari del Comando Compagnia Carabinieri di Anagni, a seguito di una denuncia-querela sporta da una 48enne cittadina italiana, hanno eseguito "un'ordinanza applicativa di misura cautelare personale", disposta dalla competente A.G. di Frosinone.

Disposto "l'allontanamento e contestuale divieto di avvicinamento" nei pressi dell'abitazione dove risiede la donna, nei confronti dell'ex marito 56enne, anch'esso cittadino italiano (già gravato da vicende penali correlate ai maltrattamenti in famiglia) che, nel tempo, si è reso responsabile del reato di maltrattamenti nei confronti della vittima, mediante comportamenti vessatori, ovvero seguendola e minacciandola tanto da privarla nel tempo della libertà di determinazione.