Costretti a lunghe percorrenze per riuscire a spostarsi. Un disagio continuo e costante che vivono i residenti della zona di San Cosma che si trovano nei pressi della frana registrata diversi anni fa. Infatti la strada San Cosma-Tavera (l'arteria che collega la città di Pontecorvo con il confinante comune di Pico) franò.

Un avvenimento che portò alla chiusura dell'arteria in attesa di procedere con i dovuti interventi di messa in sicurezza. Lavori che, allo stato attuale, non ci sono ancora stati. Ed è proprio questo ciò che lamentano alcuni lettori che hanno scritto al nostro giornale per lanciare un appello.

Una lettera con cui denunciano le gravi difficoltà che da ormai diversi anni si trovano a vivere. L'obbligo a dover scegliere tratti di strada più lunghi per spostarsi, disagi continui e costanti. Per questo motivo, ancora una volta, lanciano un appello affinché si intervenga nel minor tempo possibile consentendo di mettere in sicurezza quella strada rendendola nuovamente utilizzabile. Solo così si potrà tornare alla normalità rimuovendo quel disagio che da ormai diversi anni sono costretti a subire.