Stalking nei confronti della ex convivente, persino dai domiciliari: quarantasettenne residente a Cervaro finisce in carcere. Nonostante fosse ai domiciliari, secondo le accuse, l'uomo avrebbe continuato a minacciare la sua ex: un'indagine lampo da parte dell'Arma, che avrebbero trovato riscontri nella denuncia della donna.

Per questo la misura è stata aggravata nei confronti del quarantasettenne albanese, da tempo residente a Cervaro. I militari della competente stazione dell'Arma hanno così dato esecuzione all'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Cassino, dopo la richiesta di aggravamento della pena avanzata dai militari a seguito delle successive reiterate minacce perpetrate nei confronti della donna.
L'arrestato è stato trasferito ad Avellino.