Bambini della scuola materna di Santa Francesca rimasti a casa. Ieri mattina le aule dell'infanzia erano vuote. Classi in quarantena. La settimana scorsa, prima del weekend, due bambini hanno accusato febbre e mal di pancia ed è scattata la quarantena preventiva. Non sono stati interessati dal provvedimento gli studenti della media e della primaria ospitati nello stesso edificio alla periferia della città ernica. I bambini prima del rientro saranno sottoposti il 27 settembre a tampone.

Una chiusura necessaria per garantire il rispetto delle prescrizioni correlate all'emergenza sanitaria in corso, tutelare la salute e la sanità pubbliche e salvaguardare la comunità scolastica in questione. Come detto la quarantena riguarda soltanto le classi della scuola materna di Santa Francesca e non quelle della primaria e della media, tutte del comprensivo Veroli Primo.

Ovviamente i locali delle sezioni interessate saranno sottoposte a sanificazione, come da protocollo.
Anche durante lo scorso anno scolastico alcuni studenti verolani, tra cui alunni della scuola "Don Andrea Coccia" a San Giuseppe le Prata, hanno dovuto rispettare l'isolamento fiduciario che era stato disposto dopo la positività di ulteriori tre alunni della stessa classe, che si erano andati ad aggiungere agli altri quattro dello stesso plesso, risultati positivi nei giorni precedenti al 2 novembre scorso