Il soccorso alpino è intervenuto sabato pomeriggio sul Monte Serrone, al confine tra Lazio e Abruzzo, per prestare soccorso a un biker infortunatosi a 1830 metri di altitudine. L'uomo, quarantasettenne, di Monte San Giovanni Campano, stando a una prima ricostruzione, era impegnato in un'escursione con alcuni amici quando è caduto procurandosi un trauma importante al braccio e al gomito.

Sul posto è giunta una squadra di terra del Soccorso Alpino della stazione di Cassino che ha provveduto a prestare le prime cure all'infortunato. Successivamente è giunta l'eliambulanza della Regione Lazio con a bordo il tecnico di elisoccorso del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico - CNSAS che ha provveduto a recuperare il biker e a trasportarlo con l'eliambulanza all'ospedale di Sora.