Sono 16 i nuovi positivi in provincia di Frosinone.
Un dato leggermente superiore rispetto alle 24 ore precedenti e quasi identico alla media della passata settimanale. Scendono ancora i ricoverati, ora 13, mentre sono 35 i guariti. Altra settimana in calo per l'incidenza settimanale ogni 100.000 abitanti.

Il bilancio
Dei nuovi 16 casi, 3 provengono da Ferentino, 2 da Esperia e Frosinone, 1 da Anagni, Ceprano, Ceccano, Fiuggi, Fontana Liri, Serrone, Sgurgola, Veroli e Vico nel Lazio. Il dato settimanale è di 87 a una media giornaliera di 17,40 contro gli 88 della scorsa settimana, sempre la venerdì, con una media di 17,60. Per chiudere per la terza settimana di fila in diminuzione, non andranno superati i 29 casi tra oggi e domani.
Ma l'andamento sembra segnato, anche se ora i numeri, da qui a fine mese, dovranno reggere all'impatto con la riapertura delle scuole e con la ripresa a pieno ritmo del trasporto da e per gli istituti scolastici.
A settembre, finora, si contano 322 contagiati a una media di 18,94.

Da ottobre 2020 a oggi solo giugno con 6,30 e luglio con 12,38 hanno una media inferiore all'attuale. Dall'inizio del mese Frosinone ha 40 contagi, Cassino 31, Anagni 26, Veroli 21, Alatri 12, Ceccano 11, Ferentino, Roccasecca e Sora 10.

Gli indicatori
Ieri, venerdì, è stata la giornata per calcolare l'incidenza settimanale ogni 100.00 abitanti. Ed il dato è in ulteriore calo, rispetto a venerdì scorso, ma anche nell'arco delle 24 ore. Ora l'incidenza è a 24,32 contro il 25,79 di giovedì. Ma soprattutto si tratta del sesto venerdì consecutivo di contrazione di questo indicatore. Il 6 agosto il dato era a 54,30, la settimana dopo a 46,96, il 20 agosto a 46,75, il 27 agosto a 46,54, il 3 settembre a 31,66, il 10 settembre a 28,30 e ieri a 24,32.Quest'ultimo, peraltro, è il valore più basso dal 22,22 del 24 luglio. Al contrario, il tasso di positività segna una risalita dal 3,60% al 3,99%. Si tratta dei valori più bassi di una settimana che viaggia a 5,32% di media contro i 4,66% della precedente. A settembre il tasso è a 4,83% contro il 6,80% di agosto e l'1,93% di luglio per non parlare poi dello 0,99% di giugno.
Ma ci sono stati mesi con valori anche in doppia cifra, come gennaio a 11,12%, febbraio a 12,81% e marzo a 10,94%.

I guariti
Sono 35 i negativizzati comunicati dalla Asl di Frosinone nella giornata di ieri. È la terza volta in settimana che i guariti superano quota 30 per un totale di 155 da lunedì. La scorsa settimana, sempre al venerdì, i negativizzati erano 127. Nel 2021 il numero di chi è guarito ammonta a 20.327. Il numero dei ricoverati, invece, cala da 14 a 13 nelle ultime 24 ore.
Da venerdì a domenica scorsi i ricoverati erano 21.
Da allora hanno cominciato a scendere, anche in maniera sensibile. Va detto che, per ora, si tratta di tutti ricoveri ordinari a Malattie infettive, mentre non ci sono casi da terapia intensiva.

I decessi
Anche ieri non sono state segnalate vittime per il Covid.
Settembre ha avuto un decesso, la passata settimana, chiusa dunque come la precedente a uno. Prima ancora si sono avute due settimane a zero e una, dal 9 al 15 agosto, con 2 casi mortali.