Nella giornata di domenica nel corso della prima mattinata, ad Aprilia i carabinieri a conclusione di tempestivo intervento, hanno tratto in arresto nella flagranza del reato di tentato omicidio, una 45 enne del posto. La donna, a seguito di lite familiare avvenuta in un'abitazione del centro, utilizzando un coltello da cucina, aveva più volte colpito il convivente.

La vittima veniva soccorsa da personale del 118 per poi essere trasportata d'urgenza in pericolo di vita, presso un ospedale della capitale, in conseguenza delle gravi ferite da punta e taglio riportate al torace, alle mani ed alla frattura del naso l'arma utilizzata dalla donna è stata sottoposta a sequestro, mentre l'arrestata sarà associata presso la casa circondariale femminile di Rebibbia.