Si è chiuso con successo il primo memorial di caccia, pratica su quaglie, dedicato ad Alessandro Ceccarelli, che si è svolto sabato e ieri in località Valvazzata, nel territorio di Giuliano di Roma. L'iniziativa è stata organizzata da Federcaccia in collaborazione con la sezione cittadina dell'Associazione Nazionale Libera Caccia e prevedeva due categorie: con cane da ferma e cerca; con cani continentali e inglesi. Tornando alla figura di Alessandro Ceccarelli, il giovane era un appassionato cacciatore ceccanese, sempre rispettoso della natura e delle regole venatorie, scomparso prematuramente lo scorso gennaio, lasciando un vuoto incolmabile nei genitori, nella sorella nella moglie e nei due figli di 11 e 3 anni.

Lo hanno ricordato ieri mattina, prima della premiazione dei vincitori la sorella, gli organizzatori Giovanni Iaboni e Marco Arduini, l'ex assessore Angelo Ciotoli e il sindaco Roberto Caligiore, che non è voluto mancare alla manifestazione. Ai premiati, sono stati consegnati trofei e targhe.

Ma vediamo l'elenco dei vincitori, accompagnati dai loro fedeli e abili cani. Per la categoria Inglesi primo classificato Vincenzo Colapietro con "Bosco"; secondo, Francesco Martellini con "Zara"; terzo, Danilo Rizzi con "Fulmine"; quarto Giuseppe Tavani con "Billy"; quinto Benedetto Arduini con "Arno".

Per la categoria Continentali: primo Ferdinando Micci con "Lady"; secondo Valerio Reali con "Gea"; terzo, Sebastiano Crescenzi con "Lillo"; quarto Franco Ceccarelli con "Dick". Per la categoria Cerca, primo Fabio Giovannetti con "Lem", secondo Alessio Cerelli con "Pluto". Vincitore assoluto del trofeo, Vincenzo Colapietro con "Bosco".