Decide di abbandonare l'abitazione dei genitori allontanandosi con una bicicletta, ma viene rintracciato dai carabinieri grazie alla localizzazione dell'utenza telefonica. Il protagonista della vicenda è stato un minorenne di Santi Cosma e Damiano, il quale ha approfittato del fatto che i genitori stavano dormendo, per allontanarsi da casa, non prima di aver lasciato un biglietto, nel quale spiegava i motivi del gesto.

La madre del ragazzo si è presentata in caserma per denunciare la scomparsa del figlio e subito si sono attivate le ricerche dei militari, i quali intercettavano il giovane nella zona di Sperlonga. Immediata la segnalazione ai colleghi della locale stazione, i quali hanno intercettato il giovane lungo la via Flacca. Dopo avergli prestato la prima assistenza, il minore, che era in uno stato di salute buono, è stato poi affidato dai carabinieri ai suoi genitori.