Da Aquino si era recato fino a Pontecorvo, esattamente in via Aldo Moro, dove aveva pensato di disfarsi di alcuni ingombranti. Ma quella scena è stata immortalata dalle telecamere di videosorveglianza e grazie al numero di targa si è risalito all'autore di questo gesto. Per lui arriva non solo il verbale con la sanzione prevista dalla legge, ma anche l'intimazione a procedere alla rimozione e smaltimento a proprie spese dell'ingombrante. L'operazione è stata portata a termine dai vigili urbani della città fluviale. Proprio loro hanno avviato una forte azione di controllo del territorio per prevenire i reati in materia ambientale e, soprattutto, lo scarico abusivo di rifiuti che ha generato la nascita di numerose discariche abusive.

Nei giorni scorsi ha fatto molto discutere un divano, con annessi cuscini, che sono stati abbandonati nei pressi dei cassonetti di via Aldo Moro a Pontecorvo. Sul caso si sono subito inseriti gli agenti della polizia municipale della città fluviale che hanno passato al vaglio le immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza.
E proprio in quei filmati, nelle ore notturne, è stato ripreso. Un uomo che abbandonava un divano con i cuscini. Trovato il momento si è risalito all'autore.
Grazie al numero di targa si è scoperto che si trattata di un uomo di Aquino. Per lui è stato emesso il verbale con la relativa sanzione amministrativa. Ma non solo.

Infatti dovrà anche procedere alla rimozione e allo smaltimento dell'ingombrante a proprie spese. «Con il sindaco avevamo dato una precisa direttiva alla polizia locale – ha affermato l'assessore Michele Sirianni Notaro – Hanno avviato, nonostante la mancanza di personale, un capillare controllo del territorio che sta dando i suoi frutti. Voglio esprimere il mio totale disappunto per quanto accaduto, episodi come questi non possono essere accettati o tollerati. Grazie all'ausilio delle telecamere non scapperà più nessuno e non ci saranno sconti per nessuno. Questi reati, di natura anche ambienta, non possono essere accettati».

E su quanto accaduto è intervenuto anche il sindaco Anselmo Rotondo che ha aggiunto: «Grazie alle immagine del circuito di videosorveglianza, è stato individuato e multato a norma di legge il trasgressore che ha abbandonato rifiuti ingombranti, nello specifico divani e altri oggetti, in via Aldo Moro. I controlli proseguiranno anche nei prossimi giorni anche su altre strade».