Farmacia comunale, prosegue la scontistica sugli assorbenti. Sora resta in prima linea per attutire il costo della "tassa sul ciclo". Dal Comune fanno sapere che la farmacia comunale di via Piemonte, anche per i mesi di settembre e ottobre, ogni mercoledì applicherà uno sconto del 22% sul prezzo degli assorbenti.

"Prosegue l'impegno congiunto del Comune di Sora, della società Ambiente e Salute Srl e della Farmacia comunale - spiega l'amministrazione in una nota - L'iniziativa è nata dall'impegno dell'associazione culturale no profit "Iniziativa Donne" che, nel mese di maggio, avanzò la richiesta in tal senso sia al Comune che ad Ambiente e Salute Srl".

La farmacia comunale di Sora è stata la prima della provincia di Frosinone, tra le prime del Lazio, ad abbattere la "tampon tax" puntando i riflettori sui costi degli assorbenti che vanno considerati quali beni di prima necessità.

"Attualmente gli assorbenti sono tassati come beni di lusso e l'amministrazione comunale ha considerato importante attivarsi su tal fronte, in attesa che anche a livello nazionale siano ridotte le imposte su queste tipologie di prodotti femminili", concludono dall'amministrazione comunale. Un'iniziativa importante che vuole essere da esempio anche per altre realtà.