Dal Comune fanno sapere quali interventi gli operai della Manutenzione hanno svolto nell'ultima settimana.
I lavori sono stati concentrati prevalentemente nella pulizia dalle erbacce degli spazi esterni di tutte le scuole. Come riferisce nel suo report il geometra Ivan Feroce, che ha programmato insieme al dirigente, ing. Mario La Storia, e coordinato il lavoro, si è intervenuti nelle materne "Arno", "Donizetti", "Arigni", "Montecifalco", "Zamosch"; nelle elementari "Pio Di Meo", "San Silvestro", "Enzo Mattei", "Don Bosco", "Caira", "Sant'Angelo"; nelle medie "Di Biasio", "Conte", "Diamare".

Una scelta motivata dall'imminente riapertura dei plessi scolastici e dei numerosi bambini e ragazzi che torneranno a scuola e potranno, in questo modo, godere degli spazi verdi finché le temperature lo permetteranno per le attività ludiche e didattiche.
Il trattore con trincia è stato utilizzato nelle seguenti vie: Colle Romano, Gargano Ricci (Sant'Angelo), San Pasquale tratto per ospedale "Santa Scolastica", Caira dal cimitero civile a Monterotondo, Lago, Casarinelli, Case Nuove, Camarda. Operai al lavoro anche per quanto riguarda l'asfalto, un radicale intervento è stato operato sulla rotonda di Casilina sud, all'altezza del centro commerciale "Panorama".

Il lavoro ha richiesto molte ore considerato lo stato di grave dissesto della strada in quel punto. Ciò ha causato rallentamenti nel traffico, disciplinato comunque dalla polizia locale.
Era comunque una cosa da non poter ulteriormente procrastinare. Asfalto è stato comunque messo nelle seguenti vie: Collecanne, Collecedro, Selvone, Mandrine, Mezzanotte (Sant'Angelo in Theodice),Vaglie, Peola, zona "Residenze" e via Pertini (San Bartolomeo).