La tradizione si ripete ad Arpino. Domani, in piazza Municipio sarà anche quest'anno la vetrina degli artigiani artisti che realizzano le campane e ceramica artistica. Il programma di quest'anno prevede tante iniziative parallele, visite guidate, degustazioni, musica dal vivo e l'inaugurazione della mostra di campanelle dedicata a Giampaolo Palma presso la chiesa Madonna di Loreto al Castello.

Secondo i racconti popolari il 15 settembre del 1722, in occasione della traslazione di un dipinto raffigurante la Madonna di Loreto dalla Chiesa della Madonna della Costa, situata ai piedi della città, alla Chiesa del Castello Ladislao, le campane di tutte le chiese di Arpino si misero a suonare a festa, senza che nessuno le avesse toccate.  Sempre domani mattina in località Addolorata, il Memorial Greco Rinaldo con un raduno di mezzi agricoli: si rinnova l'appuntamento con le auto e moto vintage, dalle 10 con partenza dalla sede della Pro loco visita guidata gratuita al nuovo itinerario ‘Campane, campanelle e campanili'. Dopo mezzogiorno appuntamento speciale in piazza Municipio con la cantante Debora Camilli e la degustazione di prodotti tipici.

Stasera invece alle 21.15  in piazza Municipio (in caso di maltempo palazzo Boncompagni) il concerto di Emozioni di Fine Estate in musica, diretto dal maestro Stefano Reale. Nel pomeriggio l'appuntamento con ‘Riflessioni dantesche' alle ore 18 nel palazzo Boncompagni. Per tutto il weekend sarà possibile ammirare Arpino dall'alto della Torre di Cicerone. Sarà possibile visitare anche le mostre dedicate al costume tipico del Gonfalone, Malkovich nella fondazione Mastroianni e i musei della Liuteria e della Lana con la liutaia Maria Mastroianni. Per info e prenotazioni: info@prolocoarpino.it, whatsapp 3297770903.