Emergenza cinghiali, Chiara Trotta di Gioventù Nazionale torna sull'argomento. «Leggo con interesse, dopo le plurime segnalazioni ed il nostro articolo per portare all'attenzione l'emergenza cinghiali nelle periferie, che qualcosa si sta "muovendo".

In merito alla specifica problematica, infatti, i sindaci ora potranno emettere ordinanze finalizzate al contenimento del numero dei cinghiali anche al di fuori della stagione venatoria» evidenzia la Trotta.

«Il tutto allo scopo, si legge nel decreto a firma del Governatore Zingaretti, di "raggiungere e mantenere sul territorio regionale una presenza della specie compatibile con le esigenze di salvaguardia delle colture agricole e forestali e di tutela della biodiversità"» aggiunge l'esponente di Gioventù Nazionale.

E continua: «A pochi giorni dall'ultimo incontro organizzato nel comune di Cassino, il sindaco Enzo Salera ha ribadito, congiuntamente agli amministratori locali dei territori maggiormente colpiti dall'emergenza, che verranno avviati una serie di interventi. Con l'auspicio che queste misure vengano adottate al più presto, Gioventù Nazionale Cassino attende e pretende risposte concrete e celeri per i nostri concittadini. Attraverso la nostra presenza sul territorio continueremo a monitorare ed a farci portavoce delle esigenze e necessità di tutta la popolazione residente nel centro e nelle periferie, nessuno escluso» ha concluso Chiara Trotta.

E proprio alcune sere fa un cinghiale è stato travolto e ucciso in via Riccardo da San Germano portando all'attenzione i rischi sia per gli automobilisti, che per i pedoni e gli stessi animali.