Parcheggio selvaggio in viale Bonomi. Marciapiede off limits per i pedoni e polemiche di fuoco in città e sui social. Da una parte il passaggio pedonale realizzato non molto tempo fa e dall'altro il marciapiede purtroppo, utilizzato da automobilisti furbetti che lasciano i veicoli in sosta anche per ore per recarsi negli uffici e negli studi medici che si trovano nei palazzi della zona.

Un grande disagio per i pedoni che utilizzano il passaggio per raggiungere la stazione ferroviaria e il centro della città. «Avevano detto che con i nuovi vigili ci sarebbe stato più controllo, forze nuove, invece qua non si vede mai nessuno » - ha tuonato una cittadina che dal Colosseo ogni giorno percorre viale Bonomi per arrivare in centro al lavoro. Sebbene infatti un marciapiede sia libero, l'altro è quasi sempre impossibile da percorrere e l'arteria di accesso alla città per alcuni è difficile da attraversare essendo a scorrimento veloce.

«Un giorno i vigili si sono visti, ma poi più niente e questo è un problema che si registra ogni giorno, dovrebbero controllare con più costanza, spesso siamo costretti comunque a passare in strada per aggirare i veicoli. È un grande rischio per le persone e per gli altri automobilisti che transitano sul tratto di strada» continua un'altra residente.

Polemiche anche per alcuni danni causati ai marmi del nuovo marciapiede «Anche sul lato "nuovo" - evidenzia un pendolare - qualcuno ha parcheggiato in modo poco ortodosso rompendo marmi e pavimentazione.
Un peccato per tutta la comunità». I cittadini chiedono a gran voce più controllo e soprattutto monitoraggio costante.