Un impegno costante quello dell'Avis ceccanese che continua a raccogliere sangue in un momento delicatissimo come quello della pandemia. Quasi trecento sacche sono state raccolte dall'inizio dell'anno grazie a un lavoro continuo sul territorio. «La carenza di emo-componenti spiega il presidente della sezione Avis Daniele Panella già da giugno registrava una flessione arrivata a una pesante criticità in questo mese di agosto, con grave rischio per le terapie e gli interventi chirurgici a molti pazienti. Abbiamo tenuto l'ultima raccolta serale straordinaria con ben 24 prenotati, che ringrazio per la disponibilità e il gesto di amore verso chi ha bisogno, sfidando il caldo e posticipando i piaceri di una serata estiva.

Abbiamo raccolto 14 sacche, stiamo facendo una campagna di sensibilizzazione per far recare i donatori nei centri trasfusionali della nostra provincia. L'Avis Ceccano accoglierà i donatori nella propria sede il prossimo 11 settembre come da calendario, ma in accordo con la Asl stiamo cercando di anticipare al 4.
Intanto, si può cominciare con le prenotazioni al 328-7854848. Dimostriamo i nostri veri valori in questo momento così difficile.

Il 18 agosto abbiamo anche premiato i vincitori del primo concorso fotografico amatoriale con le immagini della bellissima Ceccano. Il profilo Instagram è stato il "giudice di gara" mentre uno smart box è andato al vincitore. In autunno si terrà un corso di fotografia in autunno per 10 partecipanti. Un ringraziamento speciale per la consueta ospitalità e generosità verso l'Avis va a Simone ed Elisa di "Owl Caffè", che hanno messo a disposizione due buoni omaggio al secondo e terzo classificato».