Attimi di paura ieri pomeriggio sulla strada che conduce al Sacro Monte. Un terribile schianto tra due moto sotto un cielo grigio di fine estate. Immediato sul posto l'arrivo dei carabinieri della Compagnia di Cassino e del personale sanitario del 118. Sull'asfalto, sbalzati dall'urto, due ragazzi, poco più che adolescenti, uno di 16 anni e uno di 15. Repentine le cure prestate sul luogo dell'incidente. Per il più giovane, a causa delle ferite riportate, è stato disposto il trasporto al Pronto soccorso dell'ospedale Santa Scolastica per le cure del caso. Più complicato il quadro del sedicenne per il quale si è reso necessario l'intervento di un'eliambulanza atterrata all'ex campo Miranda.

Nel grande parcheggio l'arrivo dell'elicottero ha attirato l'attenzione di decine di persone che si sono assiepate in attesa di capire cosa fosse accaduto, mentre nell'ambulanza il personale sanitario ha lavorato per alcuni minuti per stabilizzare l'adolescente. Un silenzio anomalo in pieno centro, in piazza tanti volti e un unico pensiero a quel ragazzo. Finalmente i paramedici hanno caricato la barella sull'elicottero che è riuscito a decollare per portare il sedicenne all'ospedale romano del Bambino Gesù.

Spetterà agli uomini dell'Arma ricostruire la dinamica di quanto accaduto ieri pomeriggio lungo via Montecassino, l'impatto si sarebbe registrato proprio nei primi metri della salita. Forse la pioggia che ha reso scivoloso il manto stradale, forse una distrazione o forse altre cause. La strada è rimasta chiusa al traffico fino alla messa in sicurezza, sul posto in supporto anche gli agenti del Commissariato. Tanta l'apprensione per i due ragazzi, in quei momenti figli di ogni genitore.