Approvato il progetto esecutivo riguardante gli interventi di manutenzione sul reticolo idrico minore per eliminare i problemi di allagamento e funzionalità del deflusso di acque meteoriche sul territorio comunale.
Il progetto rientra negli interventi di manutenzione straordinaria promossi per eliminare i rischi idrogeologici e garantire una risposta adeguata dei sistemi di smaltimento delle acque piovane nei periodi autunnale e invernale, quando registrano fenomeni piovosi eccezionali e pericolosi.

L'elaborato tecnico prevede un investimento di 160mila euro, che saranno utilizzati per i lavori su via Molara e via Franconi, zone in cui si registrano pericolosi allagamenti, ma tra le priorità c'è anche via Sorele. Sono previste svariate opere come il rifacimento degli attraversamenti, la pulizia dei fossati e il ripristino dei canali, oltre alla realizzazione di nuovi in alcuni tratti per garantire una maggiore velocità di deflusso delle acque piovane.

A tale scopo, l'Amministrazione comunale sta attingendo a due canali di finanziamento, Regione e Stato, ed è intenzionata a cercare altri fondi da investire per ampliare gli interventi. Le due strade su cui verranno effettuati i lavori sono quelle in cui si verificano maggiori criticità, ma anche altre località periferiche necessitano di opere di potenziamento e rifacimento del sistema di smaltimento dell'acqua piovana. E questo, ovviamente, per evitare che eventi atmosferici eccezionali, mettano a rischio la sicurezza di quanti transitano o risiedono in quelle zone.

Ultimamente le violente piogge hanno causato non solo allagamenti delle strade, ma anche di cantine e abitazioni, con danni non indifferenti. L'efficienza del sistema idraulico è fondamentale per scongiurare questi rischi. Intanto, sono in corso i lavori in via Molara, Si tratta di interventi già programmati, per un investimento di circa 60mila euro. Opere messe in cantiere lo scorso anno, che saranno utili a eliminare i rischi e affrontare adeguatamente i fenomeni piovosi imprevedibili, violenti e pericolosi.