Tragedia a Roma, dove ieri sera è morto un ragazzino bulgaro di soli 13 anni. Il ragazzino viveva in una baracca in zona la Rustica. L'allarme è stato dato dai genitori che hanno poi chiamato il 118. Vani purtroppo i soccorsi che una volta giunti sul posto hanno trovato il giovanissimo senza vita.

Secondo una prima ricostruzione, il tredicenne aveva mal di stomaco e aveva vomito già dalla mattina e sembrerebbe che circa un mesetto fa fosse stato operato di appendicite. Sul corpo verrà effettuato un esame medico. In corso le indagini da parte dei poliziotti del commissariato di San Basilio.