Niente da fare, proseguono i raid dei cinghiali in città. Si può pensare di pubblicare qualsiasi tipo di indicazione, ma gli ungulati continuano a scendere indisturbati in città e si aggirano tra portoni, cortili e strade.
Gli esemplari non insultano affatto intimoriti dalla presenza dell'uomo, si avvicinano, si fanno immortalare e diventano protagonisti, loro malgrado, di video e foto che diventano virali anche grazie ai social.

Il problema serio però resta a carico dei cittadini che hanno visto i loro orti e campi completamente devastati dalle invasioni dei branchi che già nel tardo pomeriggio si registrano nelle periferie di Cassino.
Le temperature elevatissime spingono gli animali a scendere alla ricerca di acqua e cibo e, mentre vengono decise linee da seguire per frenare il fenomeno, l'estate sta per finire.