Questa mattina alle 10 nella chiesa della Sacra Famiglia a Frosinone si terranno i funerali di S.F. il trentaquattrenne trovato morto lunedì mattina al multipiano di Frosinone. Il magistrato non ha più disposto l'autopsia sul corpo dell'uomo, come invece si ipotizzava poche ore dopo l'accaduto. La salma è stata, quindi, restituita ai familiari per l'ultimo saluto. Il trentaquattrenne era molto conosciuto anche nel Cassinate dove lavorava nell'azienda familiare che si occupa di impiantistica.

Stando a una prima ricostruzione, il trentaquattrenne sarebbe caduto dal terrazzo del multipiano. Un volo di circa dieci metri.
A trovare il corpo senza vita è stato un passante che ha subito lanciato l'allarme.
Sul posto il personale medico che non ha potuto fare altro che constatare il decesso dell'uomo. Sono intervenuti gli agenti della polizia per tutti gli accertamenti del caso e per chiarire l'esatta dinamica dell'accaduto.

Poco dopo sono arrivati anche alcuni familiari e amici, increduli. Non riescono a darsi una spiegazione. La vittima non aveva mai dato segni di disagio, da tutti descritto come un uomo sempre sorridente, impegnato nel lavoro, sempre cordiale e gentile con tutti.