Nel tardo pomeriggio di ieri a Villa Santa Lucia, i carabinieri della Stazione di Piedimonte San Germano, hanno ritrovato un 26enne di Torino smarritosi tra i monti.

I fatti
In particolare l'uomo, mentre percorreva un sentiero sterrato in direzione dell'Abbazia di Montecassino, in località "Monte Santangelo", intimorito dalla presenza di numerosi cinghiali, ha abbandonato il percorso segnalato perdendo l'orientamento e smarrendosi quindi nella fitta boscaglia.

Lo stesso, ha chiamato il numero d'emergenza NUE "112" contattando la Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Cassino e spiegando l'accaduto all'operatore che, rassicurato il malcapitato, ha provveduto ad una preliminare individuazione della sua posizione ed al successivo invio sul posto del personale della competente Stazione Carabinieri.

I militari, in costante contatto telefonico con il giovane, si sono inoltrati nella macchia arbustiva e, prima del sopraggiungere dell'oscurità, sono riusciti a localizzare in evidente stato di shock e disidratato.

Il personale operante ha provveduto a riportare a valle il disperso che, sottoposto a controllo medico da parte del personale sanitario 118 prontamente fatto giungere sul luogo, veniva riscontrato affetto da ferite e tagli superficiali.