È morto Luigi Benedetti, l'imprenditore ciociaro appassionato di politica, ex amministratore del Comune di Frosinone, stroncato da una grave malattia all'età di 74 anni. Benedetti, imprenditore e amministratore della società "Blm service" che si occupa di finanziamenti al Mezzogiorno tramite il Ministero dell'Industria, nasce a Ceprano, ma giovanissimo si trasferisce a Roma intraprendendo una brillante carriera politica iniziata come funzionario nella segreteria del senatore Vignola.

Grazie alle sue doti di tecnico e politico, prosegue la scalata nella segreteria del ministro Formica e nel gabinetto del Ministero di De Michelis. L'ambiente romano, comunque, non lo allontana mai dalla sua terra, dove ci sono i suoi affetti e le sue radici e dove torna frequentemente anche per incontrare gli amici.
Luigi Benedetti milita nel partito Rinnovamento italiano dell'onorevole Lamberto Dini, poi si candida alle comunali di Frosinone risultando il primo eletto.

Il suo impegno prosegue alle provinciali, contribuendo al successo del presidente della provincia Francesco Scalia. Fa parte anche del gruppo di Forza Italia, con l'incarico di collaboratore alla segreteria particolare dell'onorevole Mammola, sottosegretario del ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti. Nel 2012 concorre alle comunali di Frosinone ed è eletto consigliere nella lista civica del sindaco Nicola Ottaviani, in seno all'Assise civica è nominato presidente della commissione Sviluppo economico, Innovazione tecnologica, Turismo ed Energie rinnovabili, oltre a diventare membro della commissione Lavori pubblici e Manutenzione. Insomma un uomo attivo, appassionato di politica, un'intelligenza vivace, generoso e disponibile.

Il nipote lo ricorda come «un uomo eccezionale, sempre pronto ad aiutare e ad ascoltare tutti, una persona buona e di grande umanità». Conosciuto da tutti a Ceprano, nonostante fosse andato via giovane, Benedetti ha sempre mantenuto contatti, amicizie, legami. Indirettamente presente a ogni competizione elettorale, un uomo dall'energia forte, sempre attivo, risolutivo, vicino ai cepranesi. Un politico di grande esperienza, con un bagaglio tecnico invidiabile. Un lutto che ha colpito non solo Ceprano, ma tutta la Ciociaria.
I funerali sono stati celebrati questa mattina, alle 11, nella Chiesa della Madonna della Neve a Frosinone.