Un grande botto, fumo nero dalla finestra, tanta paura. Ieri, intorno alle diciannove, da un'abitazione in via Silvio Pellico a Coreno Ausonio, è divampato un incendio. Subito si è temuto per la vita dei due fratelli che abitano nel fabbricato, ma per fortuna, stando alle indiscrezioni trapelate sul posto, uno dei due non si trovava all'interno e l'altro è riuscito a mettersi in salvo.

Immediatamente sono accorsi i vicini per portare aiuto. Sul posto sono intervenuti nel giro di pochi minuti i Carabinieri della Compagnia di Pontecorvo guidata dal capitano Tamara Nicolai e i Vigili del Fuoco del distaccamento di Cassino, che hanno lavorato per spegnere le fiamme e mettere in sicurezza la palazzina.

E' ancora presto per definire le cause che hanno scatenato il rogo: forse un corto circuito dovuto a qualche elettrodomestico, ma solo la perizia dei vigili del fuoco potrà chiarire le circostanze.