Ferentino avrà il suo auditorium di cui beneficeranno cittadini, studenti e associazioni. La struttura potrà ospitare spettacoli e manifestazioni che necessitino di uno spazio al coperto. Il progetto è stato presentato nei giorni scorsi nel palazzo della Provincia di Frosinone. È stato finanziato con i fondi del decreto Bianchi, che consentirà il completamento del II lotto dell'Itis "Don G. Morosini" di Ferentino, là dove sorgerà il teatro coperto. Una superficie complessiva di circa 1.800 metri quadrati, che annovera anche un parcheggio esterno e un asse viario di collegamento, per consentire all'auditorium di essere pienamente raggiungibile in occasione degli eventi programmati.

Il nuovo edificio sarà caratterizzato da elevati standard di sicurezza strutturale, costruzione ecologica, performance energetica, innovazione tecnologica e rispetto per l'ambiente, secondo le linee guida Miur e i nuovi indirizzi Upi. L'auditorium era uno degli obiettivi del programma elettorale del sindaco Antonio Pompeo. La speranza è che non trascorra troppo tempo come spesso avviene con le opere pubbliche. «Con la presentazione del progetto relativo all'auditorium – sottolinea Pompeo in doppia veste di sindaco di Ferentino e presidente della Provincia – centriamo un altro importante obiettivo che avevamo inserito nel nostro programma elettorale. Un'opera di cui la città aveva bisogno e che, a breve, diventerà realtà.

Un impegno che ho preso con la cittadinanza e che oggi sono orgoglioso di portare a mèta, a dimostrazione del continuo lavoro di questa amministrazione. Un risultato che mi onora doppiamente, nel mio ruolo di sindaco e presidente della Provincia, e che dimostra la grande attenzione al mondo della cultura, di cui la nostra città è ricca. Dopo la bella notizia sul teatro romano, ora quella della realizzazione di un auditorium: un altro obiettivo centrato, un'altra promessa mantenuta».