Al via il "Centro estivo 2021". Il progetto sarà realizzato nel "Centro di spiritualità Suor Teresina Zonfrilli" con il supporto dei ragazzi del servizio civile. Ne danno notizia il sindaco Paolo Fallone e l'assessore Caterina Piccione. "Dopo un lungo periodo di chiusure - si legge in una nota diffusa dall'amministrazione comunale - riprende il tradizionale centro estivo per i ragazzi da 6 a 14 anni. Sarà un momento di socializzazione all'insegna della creatività, dei giochi di gruppo e dello sport. Tutto questo nella stupenda cornice del "Centro di spiritualità Suor Teresina Zonfrilli", immersa nel verde e con spazi che consentiranno lo svolgimento di tutte le attività in sicurezza.

L'importante appuntamento è stato realizzato dai Servizi sociali e coordinato dall'assessore Caterina Piccione. Saranno impegnate nel centro estivo otto ragazze del servizio civile che fanno parte dei progetti ‘Accompagnamoci a Scuola' e ‘Accudiamoci', tutti i giorni dalle 9 alle 17".

Il sindaco Paolo Fallone, soddisfatto, dichiara: «La riapertura del centro estivo rappresenta per i nostri ragazzi un momento di svago attraverso le diverse attività di socializzazione che li vedranno impegnati riscoprendo la gioia di condividere una parte della giornata. Sarà sicuramente un'esperienza entusiasmante per tutti i partecipanti che saranno guidati, custoditi e accuditi dalle nostre ragazze del servizio civile Gaia Germani, Denise Sidonidi, Giulia Pizzuti, Cristina Tibello, Iris Gabriele, Arianna Sbardella, Miriam Trementozzi e Angela Tedeschi, coordinate dagli Olp Ilenia Leonetta e Fabiana Piccirilli. A tutte loro, insieme all'assessore Piccione - ha concluso il sindaco - va il mio ringraziamento per la disponibilità e l'impegno a servizio della comunità».