Cantieri estivi, pronti o quasi, a Ferentino. Qualcuno è già stato aperto e va, seppure a singhiozzo, altri si fanno attendere. Ma seguiamo i lavori e le opere da realizzare prossimamente in città: teatro romano (recupero totale), camposanto (ampliamento), rotatoria Casilina nord, palazzetto dello sport (copertura), parcheggio in via Consolare, piazza Sant'Agata.
Queste sono le opere maggiori da fare, inoltre ce ne sono altre minori ma non meno importanti ai fini di sicurezza e decoro. Per esempio è già stato aperto il cantiere per il rifacimento di un angolo nel borgo Sant'Agata. Qualche settimana fa i lavori erano partiti spediti, ma attualmente il cantiere è chiuso (è già la seconda volta in pochi giorni, a quanto pare si aspetta l'arrivo di un palo dell'illuminazione).

Cantieri 2021
Pochi giorni fa abbiamo assistito alla prima "picconata" simbolica nel teatro romano, nell'importante area archeologica (II sec. d.C.). L'antico teatro dovrà essere disseppellito e riportato alla luce interamente. Sono in corso i lavori di preparazione prima di allestire il ponteggio e la demolizione dei fabbricati. Per il cimitero persiste l'emergenza per mancanza di loculi, il cantiere è imminente. Il Comune provvederà all'ampliamento dell'area cimiteriale. Palazzetto dello sport: altra emergenza questa, poiché la struttura imbarca acqua dal tetto in pessimo stato. Dopo tanta attesa e continui rinvii, adesso ci siamo. Lunedì (salvo ostacoli) aprirà il cantiere a Pontegrande.

Per piazza Sant'Agata e parcheggio Consolare non sono noti i tempi per la trasformazione della piazza e della ripresa lavori nel parking in via Consolare alta. Rotatoria nord - Un'altra opera attesissima, di grande importanza, anzitutto per motivi di sicurezza e per il decoro della zona, oggi inguardabile, è la rotatoria stradale da realizzare in via Casilina, all'ingresso di Ferentino nord. Il nuovo rondò prevede anche una bretella che s'innesta con via Giovine Tofe, per il decongestionamento del traffico. L'augurio di tutti è che tra luglio e agosto ci sia anche qui la prima "picconata".