Una situazione di estremo pericolo quella che si vive sulla strada Grisano-Vallaurea. A lanciare l'allarme sono i consiglieri comunali di minoranza di "Paese Nuovo".
Gli esponenti dell'opposizione Domenico Corte, Basilio Pierini e Francesco Lavalle hanno scritto una lettera al sindaco Simone Costanzo e ai responsabili dei diversi uffici comunali.

Nella nota hanno sottolineato come il "tratto di strada che, dal centro storico di Coreno Ausonio, porta in località "Grisano" – "Marinaranne" "Vallaurea", risulta essere da tempo in uno stato di grave dissesto dovuto alla presenza di diverse buche (vere e proprie voragini) presenti nei vari tratti non cementati, oltre a sterpaglie ed erbacce varie che in alcuni punti riducono la visibilità e bloccano il regolare scolo delle acque piovane.

La mancata manutenzione della strada, ha ulteriormente peggiorato la situazione creando un serio pericolo per l'incolumità pubblica di quanti la percorrono. Negli anni precedenti, sia pur con le poche risorse disponibili in bilancio, oltre ad intervenire in maniera definitiva su alcuni tratti, si è sempre provveduto alla manutenzione ordinaria sistemando le varie buche e gli avvallamenti vari che si formavano a causa delle piogge sempre più torrenziali e alla pulizia delle sterpaglie".

I tre consiglieri di minoranza hanno sottolineato la necessità di procedere subito a «salvaguardare l'incolumità pubblica in ogni suo aspetto e in ogni luogo pubblico che rientra nel territorio comunale, anche al fine di evitare contenziosi per il verificarsi di eventuali incidenti e/o danneggiamenti vari agli automezzi che la percorrono detta strada».

Per tutte queste ragioni hanno chiesto al sindaco e ai dirigenti comunali di «intervenire con urgenza per ripristinare le buche e le voragini disseminate lungo il tratto di strada che dal centro storico di Coreno Ausonio porta a "Grisano" – "Marinaranne" "Vallaurea" e provvedere al taglio delle sterpaglie e alla pulizia dei canali di scolo delle acque piovane, al fine di salvaguardare l'incolumità pubblica precisando che in caso di mancato intervento, gli stessi saranno ritenuti responsabili di eventuali danni che potrebbero verificarsi verso persone, automezzi ed altro, in quanto con questa nostra nota risultano informati della gravità dello stato di detta strada».