A Isoletta d'Arce i carabinieri della stazione di San Giovanni Incarico hanno denunciato un quarantenne di Pontecorvo per il reato di danneggiamento aggravato.
Da qualche tempo i militari dell'Arma ricevevano segnalazioni e denunce di cittadini che, essendo pendolari, posteggiano le proprie auto nel parcheggio dello scalo di Isoletta, ritrovandole spesso danneggiate, con specchietti e finestrini rotti e graffi alla carrozzeria.

Considerato che l'area è priva di impianto di video sorveglianza, i carabinieri hanno avviato una costante attività di osservazione che l'altra mattina ha dato i suoi frutti: hanno infatti scoperto chi è che danneggiava le auto in sosta cogliendolo in flagrante. Si tratta di un quarantenne che lavora nelle vicinanze del parcheggio e che soffre di depressione. I carabinieri lo hanno bloccato mentre cercava di staccare la maniglia di una portiera con un manico di scopa.