Frana sulla provinciale Torrice-Arnara, i cittadini segnalano il pericolo, intanto il candidato a sindaco di "Torrice C'è", Alfonso Santangeli, scrive all'Amministrazione provinciale sollecitando un intervento urgente di messa in sicurezza.
Lo scorso 9 luglio, Santangeli ha inviato una missiva all'Ufficio Tecnico della Provincia di Frosinone, sollecitando l'importante intervento di ripristino della strada di collegamento tra Torrice e Arnara al km 0+800, che da diversi mesi è bloccata a causa di una frana, con numerosi disagi per i residenti dei due paesi.

«In nome e per conto di svariati cittadini residenti nel Comune di Torrice - scrive il candidato sindaco nella missiva inviata all'ente di Palazzo Iacobucci - devo sollecitare la soluzione del problema legato alla viabilità sul tratto stradale provinciale. La totale chiusura della via di collegamento per Arnara, che perdura da mesi, sta arrecando gravi disagi ai cittadini residenti e non, costretti quotidianamente a raggiungere la Casilina attraverso percorsi secondari. Questa situazione, oltre che di una oggettiva scomodità, è anche fonte di rischi per la pubblica incolumità.

Tanto che anche i mezzi di soccorso sono costretti a percorrere strade alternative, con inevitabili perdite di tempo. Per questi motivi, sarebbe opportuno valutare almeno l'apertura di una corsia della predetta strada provinciale, regolandone il traffico tramite un semaforo. Questo consentirebbe la parziale soluzione del problema, in attesa della definitiva sistemazione del tratto. Non mi stancherò mai di sottolineare - conclude Santangeli - quanto sia importante la sicurezza stradale. Siamo riusciti con determinazione a ottenere l'intervento per il crollo del muro di sostegno in via Cavour. Anche per il collegamento con Arnara la soluzione si deve concretizzare, per l'efficienza stradale a tutela di entrambe le comunità. Continueremo a sollecitare la Provincia a intervenire per quanto di sua competenza. Anche in questa circostanza "Torrice C'è"».