Lavori di messa in sicurezza per le strade monticiane.
Gli interventi in programma a stretto giro interesseranno via Santa Lucia, tratto Ara dei Santi, via Le Poste, tratti in via Campangone, in via Boccafolle e tratto Porrino-Case Massaroni. L'obiettivo amministrativo, come si legge nella determina emessa per rintracciare il contraente, è appunto intervenire per migliorare la sicurezza in diversi punti del territorio. Nei tratti individuati sono state registrate criticità per il transito veicolare tali da richiedere lavori manutentivi.

Stando ai dettami amministrativi, l'ente, trattandosi di una base d'asta inferiore ai 150.000 euro, intende conferire i lavori tramite affidamento diretto. La scelta del contraente sarà decretata in base al criterio del minor prezzo, inferiore a quello posto in gara, dunque con il metodo a ribasso. Ad espletare le procedure sarà l'Ufficio di Direzione lavori, istituito all'interno del comparto lavori pubblici.

L'opera costerà complessiva 50.000 euro che trovano imputazione in uno specifico finanziamento ministeriale. Il comune di Monte San Giovanni Campano risulta infatti tra i destinatari di un contributo governativo di 180.000 euro, come indicato su base di legge. Perché non si incappi nella revoca del finanziamento, l'inizio dei lavori dovrà avvenire entro il 15 settembre.
Sul finire della seconda amministrazione, la maggioranza a guida del sindaco Veronesi pone ancora una volta l'accento sui lavori pubblici, un settore toccato a tutto giro in questo quinquennio così come nel precedente. Per risultati e valutazioni del'operato, parola ai cittadini che in autunno voteranno la nuova squadra amministrativa.