Sicurezza al primo posto. E ad ogni livello. Con l'organico della polizia locale che sta crescendo e che ancora crescerà, sarà presto operativo un altro progetto messo in campo dall'amministrazione Salera a tutela della sicurezza dei cittadini: quello rivolto a eliminare la sacca di illegalità dei "furbetti" delle assicurazioni.
«Attraverso tecnologia di ultima generazione, partiranno controlli a campione su assicurazioni e revisioni delle automobili in circolazione sul territorio. L'obiettivo è quello di aumentare il livello di sicurezza di tutti e di sensibilizzare sempre più sul tema della legalità e sul rispetto delle regole» fanno sapere dall'amministrazione.

«Purtroppo i dati sui veicoli in circolazione privi di assicurazione sono preoccupanti» ha affermato l'assessore al ramo Barbara Alifuoco .
«E lasciare privi di tutela i cittadini possibili vittime di danni da parte di automobili senza copertura assicurativa è un serio problema oltre che un grosso rischio - aggiunge - Abbiamo dunque pensato che questo tipo di controlli possa contribuire a instaurare in città un clima di legalità sempre maggiore e di sicurezza concreta per tutti».

«Colgo l'occasione per ringraziare ancora una volta i nostri agenti municipali, che coordinati dal dottor Nunziata, stanno dimostrando un vero spirito di abnegazione» ha poi sottolineato l'assessore.
Pass disabili: il precedente

Già in passato un intervento mirato della polizia municipale di Cassino volto a eliminare la sacca di illegalità relativa all'uso di tagliandi per portatori disabilità aveva prodotto risultati eclatanti: a marzo dello scorso anno, infatti, i controlli incrociati degli agenti avevano portato a far emergere che circa il 10% dei tagliandi erano intestati a persone decedute. Valanga di multe e ulteriori accertamenti. Questa nuova ondata di controlli sarà invece soprattutto dedicata ai "furbetti del tagliando". I numeri attesi si annunciano piuttosto importanti.