Una lite tra sorella e fratello, 25 e 21 anni, ha rischiato di finire in tragedia ieri mattina, in un'abitazione nella parte bassa del capoluogo, al confine con Ceccano. La giovane, stando a quanto ricostruito, durante l'accesa discussione ha preso un coltello da cucina e lo ha lanciato contro il fratello. Fortunatamente non lo ha colpito. Per lui solo una piccola escoriazione.

Sul posto sono intervenuti gli agenti delle Volanti delle questura di Frosinone per tutti gli accertamenti del caso e gli operatori del 118 con un'ambulanza. Come detto, per fortuna, nulla di grave, solo qualche piccola escoriazione e il tempestivo intervento dei poliziotti ha evitato che la situazione tra i due giovani frusinati, degenerasse.