Nonostante le continue opere di sensibilizzazione e campagne pubblicitarie, non mancano mai i guidatori sorpresi in stato di ebbrezza alcolica. Un modo di fare che mette a repentaglio non solo la loro vita, ma anche quella degli altri automobilisti.

Ed infatti, nel corso di un controllo del territorio predisposto dal Comando Compagnia Carabinieri di Cassino, al fine di assicurare e garantire le misure ancora in atto anti-covid19, nonché alla prevenzione dei reati in genere, i carabinieri della Stazione di Sant'Elia Fiumerapido hanno denunciato a piede libero un 21enne e un 20enne, entrambi del luogo, poiché resisi responsabili di guida in stato di ebrezza.

In particolare, i due, coinvolti in un sinistro stradale nel centro del paese, sono stati sottoposti al test dell'etilometro risultando entrambi positivi con un tasso alcolemico rispettivamente pari a g/l 0,83 e g/l 1,27.
Gli uomini dell'Arma, a quel punto, hanno proceduto anche al ritiro delle patenti di guida.