Una grandissima donazione è quella che Romolo Ricci, classe 1930, ha effettuato a favore della biblioteca comunale di Vallecorsa. Più di mille libri, tutti facenti parte della raccolta personale del signor Ricci, hanno trovato nuova casa nella struttura del Comune che gli ha dato i natali. Romolo Ricci, infatti, da tempo residente lontano da Vallecorsa in cui è nato, è rimasto sempre molto legato alla sua terra. Al punto che ha deciso di lasciare la sua intera collezione libraria a favore dei suoi concittadini.

Ha fatto le sue veci, consegnando materialmente i volumi Agnese, la sorella di Romolo accolta dall'assessore alla Cultura Alessia Trani, a nome dell'Amministrazione del sindaco Michele Antoniani. «Non possiamo che ringraziare il signor Ricci il quale, nonostante oggi viva a Pistoia, ha deciso di regalare a noi questa collezione di libri. Si è creata una sorta di rete per far arrivare i volumi a Vallecorsa. La famiglia Ricci ha presenziato il trasferimento nelle vesti della signora Agnese, sorella di Romolo. Ringrazio quindi il signor Ricci a titolo personale e a nome dell'intera Amministrazione comunale, per il suo gesto così generoso».

Una donazione importante, di cui adesso potranno godere tutti, adulti e bambini, che si recheranno presso la biblioteca di Vallecorsa per una consultazione o un prestito. Un modo semplice, e per nulla scontato, di continuare a far vivere la cultura un passo dopo l'altro.