Per ricordare il sorriso di Willy, per vivere una serata in sua memoria insieme alla famiglia e agli amici, il Comitato "Cappuccini" il Rione dove Willy viveva e dove vivono tuttora la mamma Lucia, il papà Armando e la sorella Milena in collaborazione con l'Accademia musicale Ars Nova di Colleferro ha organizzato una serata musicale che si è svolta presso l'ex parco dei Cappuccini oggi "Parco Willy Monteiro Duarte".

"Il parco dei Cappuccini" va ricordato è stato intitolato proprio a Willy. «Il parco - spiega l'iniziativa il presidente del comitato Linda Cecconi - era frequentato dai residenti ma era spesso luogo di ritrovo di tanti che, in estate, giungevano a Paliano dai paesi limitrofi per ballare sulla pista all'aperto. Noi qui abbiamo trascorso l'infanzia e l'adolescenza e qui abbiamo visto crescere i nostri figli. Con la riapertura del parco, dopo i lavoro di restyling, il Comitato dei Cappuccini ha deciso di organizzare un evento dedicandolo a Willy che nel parco c'è cresciuto, abitando poco distante» 

Tra i partecipanti anche il sindaco Domenico Alfieri che ha particolarmente apprezzato l'iniziativa. Con la direzione artistica di Alessandra Fralleone, direttrice di Ars Nova, sulla terrazza del Gymnasium progettato da Massimiliano Fuksas si sono alternate diverse band, cantanti e coristi «per esprimere attraverso la musica evidenzia la Fralleone il ricordo di un giovane che ha dato un esempio unico che non va dimenticato, pur nella sua tragicità».

Una serata quindi con grande partecipazione e che ancora una volta ha visto una grande adesione in ricordo di Willy. Ad un anno quasi ormai dalla sua barbara uccisione ad opera di un branco continuano le manifestazioni di vicinanza alla famiglia. Così come si manifesteranno ancora in vista della prossima udienza del processo. Insomma Paliano non dimentica il suo Willy.