Partono i lavori di messa in sicurezza e ripristino delle strade comunali, nella zona rurale di San Silvestro.
Lo annuncia il consigliere Luca Pullo che spiega: «Siamo intervenuti in località san Silvestro, abbiamo ripristinato la sede stradale soprattutto per garantire il transito agli agricoltori, visto che il 70% dell'attività agricola locale si svolge in questa zona. Cerchiamo di stare il più vicino possibile ai coltivatori diretti ripani - sottolinea Pullo - e giovedì 8 luglio scenderemo in piazza a Roma con la Coldiretti, assumendo chiare posizioni riguardo al problema dei cinghiali.

La pandemia ha dato un duro colpo all'economia locale. L'agricoltura a Ripi rappresenta un importante settore e bisogna ripartire. Lo facciamo sostenendo gli operatori del settore, eliminando i disagi e rendendo più semplice l'attività, per esempio risistemando le strade. La nostra disponibilità è totale - assicura il consigliere - e non ci limitiamo alle parole, ma interveniamo concretamente.I lavori sulla viabilità ne sono la chiara dimostrazione».
I collegamenti stradali, specialmente se utilizzati dai mezzi agricoli, devono essere sicuri ed adeguati per facilitare gli spostamenti ed agevolare i lavoratori, già gravati dalle dure attività. Fondamentale l'intervento del Comune a San Silvestro, dopo anni di scarse attenzioni.

I collegamenti diventano così percorribili e sicuri, un eccellente risultato per l'Amministrazione Sementilli e per gli agricoltori del paese. Il centro urbano deve essere curato e decoroso perchè accoglie anche i visitatori ed è il fulcro della vita politica e sociale, ma le periferie necessitano di altrettante attenzioni.
La campagna ripana è vasta e l'agricoltura è una delle attività prevalenti, per cui gli interventi a sostegno di chi dedica le proprie risorse alle coltivazioni devono essere costanti ed efficaci. Bisogna garantire i servizi e dotare il territorio delle infrastrutture necessarie.