L'altra sera i carabinieri della stazione di Isola del Liri hanno denunciato un trentunenne di Castelliri, già censito per reati in materia di stupefacenti, per detenzione illecita e coltivazione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Durante un controllo mirato proprio a prevenire e reprimere lo spaccio di droga sul territorio di loro competenza, i militari dell'Arma hanno sorpreso il giovane castellucciano mentre, in un gazebo sistemato nel giardino adiacente alla sua abitazione, coltivava quattro piante di cannabis indica, di altezza compresa tra i 90 ed i 170 centimetri.

Inoltre, la successiva perquisizione compiuta dai carabinieri nella casa dell'uomo ha consentito di rinvenire 33 grammi di marijuana essiccata, contenuta in quattro vasetti di vetro.
La sostanza stupefacente è stata sequestrata e il giovane è stato denunciato.