Zero. Il Covid non fa nessun positivo in provincia di Frosinone. Non succedeva da 288 giorni e 31.387 contagi. Si ripete così la stessa situazione verificatasi tra il 14 e il 15 settembre 2020. All'epoca si ebbero 0 casi il primo giorno e 2 il seguente. Ora è successo l'opposto: 0 contagi ieri e 2 lunedì. Due in due giorni come allora. Poi non si è mai più verificata una cosa del genere, complice la seconda ondata.

Il bilancio
Nel bollettino di ieri oltre allo zero alla voce nuovi positivi e a quella dei decessi si registrano 7 guariti. La settimana, dunque, si apre a una media di un caso al giorno. In quella precedente erano stati 5 in due giorni per finire a 26, a una media di 3,71. È stata la seconda consecutiva in discesa dopo che dalla prima alla seconda settimana di giugno si era rilevata una leggera risalita da 8 a 9,71. Da lì poi si era scesi a 6,29 e a 3,71. In precedenza c'erano state dodici settimane consecutive di discesa, a partire dai 248 casi giornalieri del periodo 8-14 marzo. Da allora il calo è stato del 98,5%. Numeri che, ovviamente, vengono presi con estrema cautela dall'Asl che invita a non illudersi, a mantenere le precauzioni.

L'obiettivo è mantenere ancora per un altro mese almeno questi numeri (dal 17 giugno non si supera la doppia cifra) così da dar modo alla campagna vaccinale di aumentare le coperture, soprattutto quelle delle seconde dosi che metterebbero al riparo dal pericolo costituito dalle varianti. Rileva l'Asl: «La Ciociaria deve tenersi stretto questo zero. Non vanifichiamo questo risultato eccezionale. Mascherina, igiene delle mani e distanziamento così non ci infettiamo. Per dare l'esempio, la Asl di Frosinone dispone che tutti i dipendenti e gli utenti utilizzino i dispositivi di protezione delle vie respiratorie sia negli ambienti chiusi che negli spazi all'aperto dell'azienda. Possiamo avere una buona estate o possiamo avere un incubo. Dipende molto da noi tutti!». 

A giugno sono 185 i casi a una media di 6,3 ogni 24 ore, leggermente meglio pure di settembre 2020 che ebbe una media di 7,43 e un totale di 223. L'ultimo mese con un valore inferiore, allora, è agosto 2020 con una media di 5,12 e 223 positivi. In provincia di Frosinone a giugno si hanno 21 contagi a Sora, 20 ad Alatri, 19 a Frosinone, 18 a Monte San Giovanni Campano, 11 a Cassino, 8 a San Vittore del Lazio, 7 ad Arce, Fiuggi e 6 a Pontecorvo. Sono 39 i comuni ciociari che a giugno registrano almeno un caso di positività al Covid.

I decessi
Negli ultimi 21 giorni si conta una sola vittima, mercoledì scorso. Da allora altri sei giorni di fila senza decessi. La passata settimana, pertanto, ne è stato registrato uno contro lo zero di quella prima e l'uno del periodo dal 7 al 13 giugno. Poi nelle due settimane precedenti se ne sono avuti per entrambe 3.

Gli indici
Con zero nuovi casi l'indice di positività di ieri era ovviamente zero. Il giorno prima era a 0,65 e domenica a 0,81. A parte il dato di ieri, lunedì della passata settimana con 0,26 era stato il risultato migliore. La settimana scorsa si era chiusa a una media di 0,61 contro l'1,14 di quella precedente. L'incidenza settimanale ogni 100.000 abitanti a ieri ha toccato il nuovo record minimo della seconda on data con 4,82.
Lunedì era a 5,66, domenica 5,45, sabato a 5,87 e venerdì, giornata in cui tale indicatore è calcolato, sempre a 5,87.

I tamponi
Nelle ultime settimane è proseguita la discesa anche dei test eseguiti. Da ventuno giorni ci si è attestati intorno ai 4.000 senza mai superare i 5.000 (4.621 dal 7 al 13 giugno, 4.571 la settimana successiva e 4.171 dal 21 al 27 giugno). In questi primi due giorni della settimana siamo a 819, esattamente cento in meno rispetto alla scorsa settimana.

I guariti
Con i 7 negativizzati di ieri la settimana si apre a 13 contro i 19 della precedente. Anche i guariti diminuiscono, 117 la passata settimana, 155 tra il 7 e il 13 giugno e 218 quella prima ancora.