"Zero positivi su 512 tamponi effettuati. Non succedeva da settembre 2020" - L'annuncio arriva dalla Asl di Frosinone. Oggi per la Ciociaria è una giornata storica sul fronte della lotta al virus. 

"La Ciociaria deve tenersi stretto questo ZERO - proseguono dalla Asl -  Non vanifichiamo questo risultato eccezionale. Mascherina, igiene delle mani e distanziamento così non ci infettiamo.

Per dare l'esempio, la ASL di Frosinone dispone che tutti i dipendenti e gli utenti utilizzino i dispositivi di protezione delle vie respiratorie sia negli ambienti chiusi che negli spazi all'aperto dell'Azienda. Possiamo avere una buona estate o possiamo avere un incubo. Dipende molto da noi tutti!" - Concludono.

Il giorno che tutti attendevamo da tempo è finalmente arrivato. Oggi, 29 giugno 2021, l'intera provincia può tirare un sospiro di sollievo. Può cominciare a riprendere fiato, quello che il virus ci ha tolto per mesi.

Senza abbassare la guardia, come giustamente raccomandano dalla Asl. Perché la lotta al Covid-19 non è ancora conclusa. Ma quel "quota zero" ci fa finalmente tornare a sperare. Ci regala, dopo mesi di ansie e paure, la spinta della quale avevamo bisogno per ricominciare.