Proteste di una decina di famiglie di via Peccennone, a Marina di Minturno, dove negli ultimi due fine settimana esce fango dai rubinetti. A farsi portavoce del disagio è Pietro Candelora, il quale ha sottolineato le difficoltà che stanno patendo gli abitanti della zona.

«Nel fine settimana del 19 e 20 giugno e nell'ultimo week-end ha affermato Candelora si è ripetuto il fenomeno, tanto che abbiamo chiamato i tecnici di Acqualatina, che sono intervenuti, effettuando anche un prelievo, ma dal rubinetto usciva fango. Ci hanno detto che forse è il nuovo collegamento che hanno fatto con Cellole. Per ora resta questo problema che ci sta rendendo la vita difficile. Non possiamo fare una doccia, tra l'altro in un momento di caldo tropicale, non possiamo lavare gli alimenti, i piatti e tante altre cose. Ci auguriamo che la situazione possa risolversi prima possibile»