"Faccio i miei più sinceri auguri e ringrazio moltissimo Floriana Mancini che nel giorno del suo matrimonio, dopo aver ricevuto la telefonata della Asl di Frosinone per anticipare il vaccino, ha deciso di andare per la somministrazione" - lo scrive in una nota l'assessore alla sanità e integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D'Amato.

"Insieme al marito Ivan Marotta si è recata presso l'hub Stellantis di Piedimonte San Germano per ricevere la seconda dose. Quando ho letto la notizia - prosegue D'Amato - ho sorriso, mi ha molto colpito il gesto della neo sposa che ha mostrato un senso civico encomiabile e nel bel mezzo del pranzo di nozze è andata al centro vaccinale.

‘Un'esperienza che mi accompagnerà per tutta la vita', questo commento di Floriana mi ha particolarmente e piacevolmente sorpreso. I cittadini del Lazio stanno avendo un comportamento eccezionale, rispettando regole e aderendo in massa alla campagna vaccinale, è anche grazie a loro se oggi siamo la prima regione d'Italia per numero di somministrazioni, uniti arriveremo al traguardo del 70% di popolazione immunizzata entro l'8 agosto".