Stavano effettuando il consueto sorvolo del territorio, quando hanno notato su un terreno diversi rifiuti.
L'equipaggio di un elicottero delle Fiamme Gialle, della sezione aerea di Pratica di Mare, ha subito contattato i colleghi del comando provinciale di Roma. Una superficie di oltre un ettaro, nella disponibilità di una società operante nel settore del recupero di rottami metallici, è stata sequestrata. Denunciato l'amministratore della società.

Durante il servizio è stato scovato un terreno ricoperto di rottami nel comune di Colleferro. La segnalazione, quindi, è stata immediatamente fatta ai colleghi della Compagnia di Colleferro che, dopo alcuni accertamenti sulla proprietà dell'area, sono entrati in azione e hanno rinvenuto rifiuti di ogni tipo, tra cui motori, parti meccaniche, materiale isolante e vetro, per lo più a diretto contatto con il terreno, che era sprovvisto di pavimentazione impermeabile protettiva, con grave rischio di inquinamento delle falde sottostanti.

L'amministratore della società è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Velletri. Deve rispondere del reato di gestione illecita di rifiuti. L'operazione rientra nel più ampio dispositivo di controllo economico del territorio messo in atto dalla Guardia di Finanza di Roma.