Cinquantamila visualizzazioni sui social in una sola settimana. Questi i numeri che stanno producendo i murales della Street Art, "Anticoli – Fiuggi KM Zero". Nuova vita per il centro storico che conta anche circa 3 mila visitatori in loco in pochi giorni, numeri destinati a crescere.

Una meravigliosa realtà che così racconta il vice sindaco e assessore alla cultura Marina Tucciarelli che tutto questo ha voluto. «Lo avevo pensato già prima dello scoppio della pandemia, ero determinata a portarlo avanti a qualunque costo perché estremamente convinta del risultato. Questo anche a seguito di un confronto con mio marito (l'Arch. Daniele Baldassare ndr), appassionato storico e conoscitore della nostra città. Quando lui è rimasto entusiasta della mia idea, allora ho capito quanto d'importante potevamo realizzare.

Tenendo però fermo in mente il concetto che il tutto doveva articolarsi nel rispetto più assoluto delle peculiarità del nostro centro storico. Il coraggio di affrontare quello che ai più sembrava una follia mi è arrivato dall'appoggio incondizionato del nostro sindaco Alioska Baccarini e dai colleghi della giunta. Abbiamo saputo cogliere al volo il bando della Regione Lazio avendo già pronte le linee guida del progetto complessivo, riuscendo a risultare gli unici vincitori della provincia di Frosinone. Tutto questo è imputabile solo e soltanto alla validità del nostro progetto. Vivisezionato da una commissione composta da tre esperti nominati nell'ambito delle Fondazioni Maxxi, Quadriennale e Romaeuropa.

Dove credo un fattore determinate l'abbia prodotto la nostra ricerca del "genius loci" (l'anima dei luoghi ndr), esaltando la cultura, i personaggi, le tradizioni, ove possibile i colori originari di un borgo medioevale che ora e diventato "poesia". È mia ferma intenzione – chiude Marina Tucciarelli - provare a far diventare l'intera città di Fiuggi una galleria d'arte a cielo aperto, per questo confido nella pubblicazione di nuovi bandi regionali ove poter intercettare la finanza necessaria».