Nel pomeriggio di ieri a Ferentino, i militari della locale Stazione, durante un servizio predisposto per il controllo del territorio, hanno arrestato, per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, un 26enne del posto incensurato.

I carabinieri, a seguito della segnalazione di alcuni cittadini che indicava la presenza nelle ore pomeridiane di giovani tossicodipendenti nei pressi dell'abitazione dell'arrestato, hanno perquisito l'abitazione del giovane scoprendo una piccola serra appositamente adibita alla coltivazione di marijuana, all'interno della quale vie erano 4 piante aventi un'altezza media di circa 1,20 metri. La piantagione era munita tra l'altro di un efficiente impianto di ventilazione e riscaldamento.

L' arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione a disposizione dell'A.G.. Le piante di marjuana e l'intera serra sono state poste sotto sequestro.