Investito vicino alla sua abitazione in via Torina, un cinquantaquattrenne è ora ricoverato in prognosi riservata all'ospedale di Frosinone.
L'incidente, tuttora al vaglio dei carabinieri intervenuti sul posto, si è verificato mercoledì sera. Alla guida dell'auto che ha investito l'uomo, c'era un trentenne, anche lui di Torrice che si è subito fermato e ha contattato i soccorsi. Sul posto, è giunto tempestivamente il personale medico con una ambulanza. 

I fatti
Erano circa le 22.15 quando è avvenuto l'investimento. Secondo una prima ricostruzione dell'accaduto, il cinquantaquattrenne stava camminando nelle vicinanze della sua abitazione, quando si è verificato l'incidente, non molto distante dal ristorante "L'antico ruscello". La Fiat Punto condotta dal trentenne non è riuscita a evitare l'impatto con il pedone. In pochi istanti sono arrivati anche i familiari dell'investito e i residenti della zona, che hanno avvertito un rumore provenire dalla strada. Quindi la chiamata al 118. Gli operatori hanno subito raggiunto la zona per prestare le prime cure al ferito, per poi trasportarlo in codice rosso nella struttura ospedaliera del capoluogo.

Il cinquantaquattrenne è stato ricoverato in prognosi riservata all'ospedale "Fabrizio Spaziani". Sul posto immediato anche l'intervento dei carabinieri della locale stazione, che hanno effettuato i rilievi di rito e tutti gli accertamenti utili a ricostruire l'esatta dinamica dei fatti.
Apprensione dei familiari alla vista del loro caro che era a terra, e lamentava ferite soprattutto agli arti inferiori. Come abbiamo detto, l'uomo è ricoverato all'ospedale "Spaziani" in prognosi riservata. I suoi familiari si sono affidati all'avvocato Alessandro Petricca.
Diverse le persone che hanno raggiunto il posto, anche richiamate dall'arrivo dei soccorsi. Visibilmente sconvolto il conducente dell'auto, che si è subito fermato e ha lanciato l'allarme.