Phishing pure dai Comuni. Ieri in posta di alcune redazioni persino dall'ente di Colle San Magno.
O almeno quello è l'indirizzo utilizzato per mandare messaggi in grado di ingannare la vittima convincendola a fornire informazioni personali, dati finanziari o codici di accesso, fingendosi un ente affidabile in una comunicazione digitale.

Persino un Comune. L'invito è di non aprire mai mail con Url (indirizzo di un sito web) strano con lettere particolari. Già quello potrebbe essere sintomo di una mail in grado, una volta aperta, di rappresentare un cavallo di troia per i dati degli utenti. Una truffa on-line sempre più diffusa e in grado di compromettere dati sensibili degli utenti. Poi, se colpiti, allertare subito la polizia postale per avviare le indagini del caso.

DA NON PERDERE!

Tutti gli approfondimenti su questo argomento sono disponibili nell'edizione odierna, in edicola o nella versione digitale di Ciociaria Oggi.
EDICOLA DIGITALE: Approfitta dell'offerta, un mese a soli € 0.99